Discorso diretto

-->

Discorso indiretto
Il discorso è diretto quando si riportano le stesse parole pronunciate da una persona. Tali parole sono precedute dai due punti (i quali richiedono, dopo, la lettera maiuscola) e sono racchiuse tra virgolette o tra due lineette. Il discorso è indiretto quando si riferiscono, in forma narrativa o indiretta, le parole dette ad altri.
Mario chiese a Carlo:"Vieni al cinema con me?" Mario chiese a Carlo se veniva al cinema con lui.
Oltre al verbo dire, introducono sia il discorso diretto che indiretto verbi come affermare, domandare, chiedere, rispondere.
Vediamo cosa cambia ("muda") o cosa non cambia nel passaggio dal discorso diretto a quello indiretto.
 pronomi  tempi verbali interrogative /ipotetico  avverbi /aggettivi  non cambia